I cittadini chiedono: i CAF sospenderanno il servizio ISEE?

Molte informazioni presenti sulla stampa locale stanno accentuando la grande preoccupazione che i cittadini hanno rispetto alla possibile sospensione del servizio ISEE da parte dei CAF. In molte realtà regionali, piccole e grandi, la sola prospettiva di non poter usufruire delle numerose prestazioni dello stato sociale, sta mettendo a dura prova la pazienza del contribuente. Quest’ultimo, pur avendo sempre trovato nei CAF un riferimento positivo e professionale, non giustifica una situazione che lo potrebbe vedere senza bonus proprio per l’impossibilità dei CAF di elaborare la compilazione delle domande (DSU). Una guerra tra poveri? Piuttosto una lenta e ancora mancante risposta istituzionale. I tempi fino al 15 maggio sono stretti, meno di una settimana e domani, in tutta Italia, nei CAF si promuove il #CAFDAY: un momento di coinvolgimento dei cittadini e degli operatori. I maggiori CAF italiani sono motivati e rivolti ad un radicamento strutturato dei CAF che superi, una volta per tutte, l’annuale discussione sul ruolo, funzioni, retribuzione dei CAF da parte di una Pubblica Amministrazione che senza l’apporto di questa fondamentale struttura associativa, non potrebbe far rispettare le proprie leggi.

About the Author

Team Servizi CGIL Sicilia