Dal 15 maggio sospeso il servizio ISEE

Dal prossimo 15 maggio saremo costretti a sospendere il servizio ISEE a tempo indeterminato. La decisione arriva a causa del mancato rinnovo della convenzione con INPS e Ministero del Lavoro scaduta lo scorso 31 dicembre 2016.

Il Governo si dimostra sempre più sordo rispetto alle esigenze dei cittadini – è il commento di Claudio Petralia, responsabile Caaf Cgil Catania – Abbiamo sempre offerto al contribuente il servizio ISEE gratuitamente, un servizio utile soprattutto alle classi disagiate, ma questo ricatto che svilisce il nostro lavoro ci costringe a sospendere il servizio, sperando che il Governo cambi rotta su questo e altri temi e rivaluti la questione. Le scelte operate fino ad ora sottovalutano la realtà dei CAAF, che restano uno degli ultimi punti di riferimento per tutti i servizi offerti al cittadino, un luogo dove cercare diritti e assistenza, supplendo alle inefficienze dello Stato”.

La decisione di sospendere il servizio coinvolge tutti i CAF, sia quelli sindacali che quelli delle diverse associazioni. Da gennaio ad oggi, pur non avendo ancora risposte circa il rinnovo della convenzione, abbiamo continuato a fornire assistenza ai cittadini anche per l’attestazione ISEE, confidando nell’impegno assunto dal Ministero e dall’INPS di trovare una soluzione tecnico/normativa che consentisse lo stanziamento economico adeguato per l’attività e garantire ai cittadini un servizio gratuito.

Solamente negli ultimi mesi abbiamo dato assistenza gratuita a più di 10.000 persone in provincia di Catania con grande senso di responsabilità mettendo sempre al primo posto i cittadini.

About the Author

Team Servizi CGIL Sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *